HOME PAGE | LE NEWS DI OF | VIDEO | OFNEWS | MAGAZINE DI OF | CLASSIFICHE | OFTRAVEL Untitled | Log In | Log Out | Registra 
 OSSERVATORIO FINANZIARIO |  HOME BANKING | MUTUI | IMMOBILIARE | PRESTITI | CONTI CORRENTI | PREPAGATE | INVESTIMENTI

Per disattivarsi dalla mailing list OFNEWS clicca qui – Per disattivarsi dalla mailing list OFNEWS1 clicca qui – Per iscrivere un amico clicca qui – Per comunicare con la redazione clicca qui
OF NEWS E' ORA IN VERSIONE MOBILE
CLICCA QUI!
Oppure visita dal tuo dispositivo mobile www.ofnews.tv
Compatibile con iPhone, iPad, Android e BlackBerry. Se leggi questa newsletter in versione cartacea, puoi usare il qrcode per accedere alla versione mobile.
USCITA DI VENERDì 25 LUGLIO 2014
COVER STORY
Corriere della Sera
FRANCOFORTE – Economia mondiale in frenata. Il Fondo monetario ha tagliato le sue previsioni di crescita per il 2014 dal 3,7% stimato nell'aprile scorso a 3,4 per cento. Alcuni fattori del rallentamento sono probabilmente temporanei, come il primo trimestre negativo degli Stati Uniti (l'elemento più importante nella revisione al ribasso per l'economia globale) a causa del maltempo
The Wall Street Journal
WASHINGTON—Weaker growth in the U.S., China and several important emerging markets forced the International Monetary Fund to downgrade its forecast for the global economy Thursday. The fund said the world economy should expand by 3.4% this year, down from its April forecast of 3.7%. The downgrade shows Western nations are still struggling to return to health a half-decade after the financial crisis pushed the global economy into a nose dive. It also underscores how emerging markets are finding it difficult to juice their economies amid a broader slowdown in growth.
The Guardian
The International Monetary Fund has raised its forecast for Britain's economic growth rate for the second time this year.The Washington-based organisation said Britain would maintain its status as one of the world's fastest expanding major economies following a surge in growth to 3.2% by the end of the year.The lender of last resort, which is headed by former French finance minister Christine Lagarde, uprated the UK's outlook for GDP growth by 0.4 percentage points this year and 0.2 percentage points to 2.7% next year in its latest world economic outlook.
ECONOMIA & FINANZA
Il Sole 24 Ore
Il private equity di Intesa Sanpaolo fa gola ai grandi fondi statunitensi e anglosassoni attivi nel mercato secondario. Alcuni dei giganti del settore si sarebbero mossi negli ultimi mesi per avviare discussioni: come l'inglese Coller Capital, ma soprattutto il gruppo finanziario statunitense Neuberger Berman, nome ancora poco conosciuto in Italia
La Stampa
Consiglio di Amministrazione di Banca Carige S.p.A., riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Cesare Castelbarco Albani, ha esaminato le offerte pervenute in esito al processo di cessione delle partecipazioni detenute nel capitale di Carige Assicurazioni S.p.A. e Carige Vita Nuova S.p.A.
Milano Finanza
Il titolo Bper vola del 5,89% a 6,74 euro grazie all'upgrade di Kepler Cheuvreux da hold a buy con prezzo obiettivo alzato da 7 a 7,4 euro. Gli esperti che hanno infatti apprezzato l'aumento di capitale da 750 milioni di euro che permetterà alla popolare di avere un buon cuscinetto di capitale per affrontare l'asset quality review della Bce, anche grazie alla pulizia di bilancio che ha permesso al tasso di copertura dei crediti in sofferenza di salire al 55% e al tassodi copertura totale dei prestiti deteriorati al 38,5% a fine marzo.
Milano Finanza
Piazza Affari sfonda la soglia psicologica dei 21 mila punti grazie al pmi dell'Eurozona. Il Ftse sale dell'1,16% a 21.072 punti dopo che l'indice pmi composito dell'area euro di luglio, nella secondo la lettura preliminare, si è attestato a 54 punti, in aumento rispetto al dato definitivo di giugno a 52,8 e al consenso a 52,7 punti.
Milano Finanza
Stabile Wall Street sulla scia di dati macroeconomici contrastanti, con le vendite di nuove abitazioni a giugno scese dell’8,1% mentre segnali più incoraggianti sono giunti dal mercato del lavoro. L’indice Dow Jones è sceso dello 0,02% e il Nasdaq dello 0,04%. Lo S&P 500 invece è salito circa dello 0,1% (aggiornato il massimo storico intraday a 1.991,39).
Il Fatto Quotidiano
Ricardo Espírito Santo Salgado, fondatore e per 22 anni presidente del portoghese Banco Espírito Santo (Bes), è stato arrestato oggi dalla polizia per presunto coinvolgimento in riciclaggio di capitali. La procura di Lisbona ha fatto sapere che Salgado, classe 1944, dovrà comparire davanti al giudice del Tribunale di istruzione criminale della capitale.
Il Sole 24 Ore
Dopo il forte rimbalzo di ieri la giornata di oggi sarà un importante test per determinare se le Borse hanno ripreso un trend rialzista o no. Tra gli appuntamenti macro, e quindi tra i potenziali market mover, arrivano nuovi dati in Germania (fiducia dei consumatori ad agosto, indice Ifo sulla fiducia delle imprese a luglio).
La Repubblica
LUGANO - Per la Banca Ubs si sta prospettando, in Francia, lo stesso scenario d incubo che nel 2009 negli Stati Uniti la costrinse a pagare 780 milioni di dollari di multa e a rivelare allo Zio Sam i nomi di oltre 4 mila clienti americani. Con l'incriminazione di riciclaggio e di evasione fiscale la Procura di Parigi ha, infatti, indagato il colosso bancario elvetico, intimandogli di versare una cauzione di 1,1 miliardi di euro entro il 30 settembre. La somma, secondo i magistrati, equivale al 42,6 per cento dell'utile esente imposta di Ubs nell'ultimo esercizio.
La Repubblica
MILANO - Ricavi in crescita dell'8,6% a 1.240 milioni di sterline per EasyJet nel terzo trimestre dell'anno fiscale che si è chiuso il 30 giugno. E' quanto si legge in una nota della compagnia aerea, che segnala come "i passeggeri trasportati sono aumentati del 9,4% a 17,9 milioni e il tasso di riempimento degli aeromobili è aumentato di 2,2 punti percentuali fino al 90,4%". I ricavi per posto offerto sono cresciuti del 2,7% a valuta costante o del 1,7% a valuta corrente raggiungendo 62,47 sterline per posto, si legge ancora nella nota, "nonostante un contesto meno favorevole in termini di capacità di mercato e un significativo aumento dell'investimento di easyJet a Gatwick.
AFFARI PERSONALI
Milano Finanza
Lo spread tra Btp e Bund si è ristretto a 155 punti base e il rendimento del decennale domestico è sceso al 2,73%, sostenendo gli acquisti sui titoli bancari. Sul principale listino milanese, infatti, Banco Popolare è salita del 4,87%, Mps del 6,52%, Bpm del 6,02%, Ubi Banca del 5,37%, Intesa Sanpaolo del 3,53%, Unicredit del 3,75%, Mediobanca del 2,92% e Bper del 6,21% con Kepler Cheuvreux che ha alzato il rating da hold a buy e il prezzo obiettivo da 7 a 7,4 euro.
Morningstar
Per i fondi bilanciati europei, giugno è stato il miglior mese di sempre, da quando Morningstar calcola i flussi (2007). La raccolta netta è stimata in 12,5 miliardi, per un totale di 64,5 miliardi nel primo semestre. Sono stati trenta giorni da incorniciare anche per il reddito fisso, dove sono affluiti 18,48 miliardi, il livello più alto da maggio 2013. Gli azionari, invece, si sono dovuti accontentare di un +730 milioni, penalizzati dalle prese di profitto sui comparti specializzati sul Vecchio continente e gli Stati Uniti. Si tratta del valore più basso da giugno 2013, quando l’annuncio del tapering (fine della politica ultra-espansiva della Federal Reserve) ha temporaneamente ridotto l’appetito per il rischio.
Corriere della Sera
Torna il sereno sui fondi obbligazionari specializzati nelle emissioni in dollari e in valuta locale dei Paesi Emergenti. Una categoria di gestioni che dopo aver registrato performance importanti per circa 15 anni, nel 2013 ha subito un’ondata di riscatti a causa del ritrarsi dei flussi di investimento dei grandi operatori internazionali. Tuttavia dall’inizio di quest’anno la musica è cambiata. E alcuni dei Paesi emergenti che avevano suscitato le maggiori perplessità in merito alla sostenibilità del proprio debito - Turchia, India, Indonesia, Sud Africa e Brasile – hanno riconquistato la fiducia degli investitori. E altrettanto è accaduto per le piazze finanziarie più minacciate dall’instabilità politica, come la Tailandia, o dal rischio di un forte aumento dei tassi di interesse, ancora una volta il Brasile.
INCHIESTE
Il Sole 24 Ore
Eppur si muove, al ribasso. L'euro che tanto preoccupa le aziende esportatrici di casa nostra comincia a perdere finalmente qualche colpo. Per ora si tratta di una discesa a «gradoni»: con qualche movimento improvviso, come due giorni fa, seguito da giornate di assestamento su livelli che gli analisti tecnici amerebbero definire «di supporto». L'arretramento è dunque graduale ed è presto per parlare di impatti positivi sull'export e quindi sulla ripresa dell'Eurozona, ma fa comunque parlare di sé perché probabilmente non ci si era più abituati.
Morningstar
Fra i due litiganti, dicono gli analisti, godono almeno in tre. E, fra questi, anche la Grecia. Mentre i governi occidentali osservano con i sudori freddi gli sviluppi della crisi politico-militare fra Ucraina e Russia, i mercati finanziari non si perdono d’animo e ragionano sulle opportunità che si stanno aprendo nella regione emergente del Vecchio continente. E, scorrendo i report, salta fuori la penisola ellenica, insieme a Polonia e Turchia.
Corriere della Sera
«Siamo in dirittura d’arrivo», diceva il ministro Maurizio Lupi lo scorso 15 luglio. Un arrivo in salita così ripida, che il Tourmalet al confronto fa ridere. Figuriamoci poi se si hanno le gambe molli. Così per l’Alitalia il traguardo sembra non arrivare mai, mentre la tensione ha ripreso a salire. Al punto da indurre l’amministratore delegato di Etihad, James Hogan, a lanciare un ultimatum: per chiudere c’è tempo fino a lunedì 28. Non oltre. Se la minaccia di Hogan sia soltanto un tatticismo per piegare le ultime resistenze, o il rischio che gli Emirati arabi fuggano a gambe levate facendo scivolare di nuovo l’Alitalia verso il crac sia invece concreto, si vedrà presto. Di sicuro la piega che ha preso la faccenda ricorda i migliori pasticci italiani, di cui la compagnia porta segni molto evidenti.
Il Giornale
Alzi la mano chi non ha mai mangiato da McDonald’s. Quasi tutti, dagli anni ’90 in poi, abbiamo consumato almeno una volta un pasto nel fast-food più famoso del mondo. Ristoranti ad ogni angolo, in città, nelle grandi periferie urbane, nelle località turistiche come nei più sperduti centri commerciali. Sembrava invincibile, il “Mc” modello, impostosi con successo anche nei paesi di maggiore tradizione gastronomica, come l’Italia. Eppure adesso i dati sembrano dirci qualcos’altro: un’inversione di tendenza, una difficoltà a tenere il passo del mercato che ha fatto drizzare le orecchie a più di uno.
COMMENTI
Il Sole 24 Ore — Walter Riolfi
Lamentano gli operatori che la guerra d'Israele e le guerre in Medioriente e i tragici eventi d'Ucraina pesano sui mercati e spingono gli investitori a rifugiarsi nei tranquilli Treasury americani. Anche il dollaro si starebbe rafforzando per questi motivi, come quasi sempre accade quando aumentano le tensioni geopolitiche. Ci si potrebbe credere, se non fosse che i prezzi del petrolio (Wti e Brent), ossia della commodity più sensibile alle tensioni politiche e ai destabilizzanti eventi bellici in quell'area, sono stabili o persino in calo da qualche seduta. E se non fosse che Wall Street, proprio in coincidenza con gli aumentati rischi geopolitici, è risalita in quattro sedute a un nuovo massimo storico.
Il Sole 24 Ore — Giorgio Santilli
La norma sulla deregulation inserita ieri a sorpresa nel decreto competitività può ridare fiato a un tema altalenante della politica italiana, eppure decisivo per riprendere la strada della crescita: le liberalizzazioni. Non bastano, ovviamente, singole norme, per quanto promettenti, come quella approvata ieri al Senato, per produrre effetti concreti sull'economia. Occorre invece una politica costante e determinata che si esplichi, da subito e nel tempo, su entrambi i fronti delle liberalizzazioni: la cancellazione brutale di norme e barriere che permettono oggi alla burocrazia di frenare ogni attività economica;
Il Sole 24 Ore — Antonella Olivieri
Con la riforma dell'Opa e l'introduzione del voto multiplo, le blue chip di Piazza Affari diventeranno un po' più contendibili, le Pmi potranno scegliere di quotarsi con meno timore, e il giudizio del mercato peserà comunque di più. Per la relazione Borsa-impresa è quasi una rivoluzione, infilata un po' in sordina in un decreto omnibus. Se l'impianto della riforma dell'Opa e del voto multiplo sulle azioni resterà quello uscito ieri dalle Commissioni del Senato, le blue chip di Piazza Affari diventeranno un po' più contendibili, le Pmi potranno scegliere di esserlo un po' meno, e il giudizio del mercato peserà comunque di più.
Corriere della Sera — Paolo Ottolina
Il ministro Dario Franceschini fu quanto meno improvvido. Quando firmò il decreto che aggiornava, con consistenti rialzi, le tariffe per l‘equo compenso per la copia privata disse: «I costi vanno sui produttori, non sui consumatori». Chi conosce il mercato dell’elettronica di consumo e le sue regole pensò: “Sì, certo, come no”. Detto e fatto: Apple ha appena ritoccato al rialzo i prezzi dei suoi prodotti. L’iPhone 5s da 16GB ora costa 732,78 euro, 3,78 euro in più. E l’incremento è proporzionale al prezzo
INTERNAZIONALE
The Wall Street Journal
Barclays PLC fired back against New York Attorney General Eric Schneiderman, arguing that the prosecutor used misleading information and cherry-picked facts to support his allegation that the bank lied to its clients about the activity of high-speed traders in its "dark pool." The response, a 42-page motion filed Thursday with New York State Supreme Court, shows the bank plans to mount a firm defense against the allegations, which have hobbled its dark-pool operation and damaged Barclays's reputation (abbonamento)
The Wall Street Journal
European banks and other banks outside the U.S. will have to record losses on bad loans more quickly and set aside more reserves for loan losses under an overhaul of finance-accounting rules that global rule makers made final on Thursday. Under the new standard, non-U.S. banks will have to book loan losses based on their expectation that future losses will occur, beginning in 2018. That is expected to speed up the booking of losses (Abbobanento)
TECNOLOGIA
Corriere della Sera
«Include tassa su copyright di euro 4.00». Sul negozio online di Apple campeggia da ieri un avviso stringato che ha suscitato gli strali del ministro Dario Franceschini. «Allibito, indignato», si è detto il titolare del dicastero alla Cultura dopo la decisione di Cupertino di ritoccare al rialzo i listini dei suoi prodotti nel nostro Paese (trasferendo quindi il conto al consumatore finale) come conseguenza dell’adeguamento tariffario della cosiddetta «copia privata», cioè gli importi applicati alle memorie di massa (come gli smartphone, i tablet e i computer) a spese dei produttori hi-tech.
La Repubblica
MILANO - Nokia chiude il secondo trimestre del 2014 con un utile netto a 2,51 miliardi di euro da una perdita di 226 milioni dello scorso anno, grazie alla plusvalenza legata alla cessione a Microsoft del business della telefonia mobile. I ricavi sono scesi a 2,94 miliardi da 3,16 miliardi, mentre il risultato operativo è cresciuto a 284 milioni. Sulla base di questi risultati il gruppo ha annunciato di aver rivisto al rialzo le stime per il 2014. E i risultati sono stati apprezzati dal mercato, con il titolo che in apertura è balzato del 5,2%.
Wired
Parziale marcia indietro su Galaxy Alpha, il presunto iPhone killer che secondo i rumors di pochi giorni fa sarebbe prossimo all’uscita. A quanto si apprende da ulteriori fonti (interpellate dal sito Sam Mobile e questa volta complete di foto), alcuni dei dettagli emersi sarebbero da rivedere. Partiamo però dalle conferme: Galaxy Alpha effettivamente esiste e dovrebbe arrivare sul mercato ad agosto.
Wired
Ieri Facebook ha presentato agli investitori e al grande pubblico il proprio report relativo al secondo trimestre del 2014, per illustrare performance di crescita, potenzialità del network e soprattutto i ricavi dettati – principalmente – dalla vendita dei prodotti di advertising. Gli indicatori di performance sono tutti molto positivi: con più di un miliardo di utenti registrati e 829 milioni di persone attive ogni giorno nel mondo, Facebook continua in ogni caso a crescere in maniera costante (40 milioni di nuovi utenti attivi su base mensile solo nell’ultimo trimestre).
La Stampa
Utile netto raddoppiato e balzo dei ricavi. E le indiscrezioni di una trattativa con Uber per integrare l’app di ricerca auto nel suo sistema di messaggistica. Le notizie spingono gli acquisti sul titolo Facebook, che supera le attese sui conti e vola a Wall Street, dove tocca un nuovo massimo storico, raggiungendo il record intraday di 76,03 dollari. Una corsa, quella del social network, che non sembra destinata a fermarsi: «C’e ancora molto spazio per crescere» afferma l’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, sottolineando che i risultati del secondo trimestre sono «buoni».
La Stampa
Twitter vuole sfidare WhatsApp, di proprietà del rivale Facebook, sul terreno della chat. Secondo indiscrezioni in rete, il microblog punta a dare più appeal ai suoi messaggi diretti, quelli scambiati privatamente tra gli utenti. «Nelle prossime settimane lanceremo un aggiornamento per rendere più facile la cancellazione dei messaggi tra web e mobile. Permetterà anche di accedere alla cronologia per intero dei messaggi diretti», ha scritto la società sul profilo Twitter Status .
Wired
Per SQueo, lo speaker bluetooth di dimensioni compatte creato da Guido Guidotti Mori e Gian Luca Masciangelo, è scoccata l’ora dello sbarco su Kickstarter, alle 19.00 ora locale di New York del 23 luglio: da oggi anche gli appassionati italiani, ed europei in generale, potranno finanziare il progetto. Per la fine dell’anno lo speaker e speakerphone Bluetooth che resiste a sabbia e polvere, sarà nei negozi, e cercherà di conquistare, anche grazie a uno stile molto italiano, il suo pubblico, che, nelle intenzioni dei creatori, è vario e trasversale, un po’ come le funzioni di questo prodotto che di fatto è un avatar dei dispositivi mobili, sostituendoli fisicamente.
Corriere della Sera
Rubati indirizzi mail e contatti. Il sito internet pubblico della Banca centrale europea è stato “violato”, come ha specificato la stessa Bce in una nota.
© 2010-2015 e-content.net | Dedicated Server Intermedia Co. (Palo Alto, California) | Tutti i diritti riservati | Vai alla pagina informativa della lista OFNews per disattivarti o per invitare qualcuno






LE NEWS PIÙ LETTE


10

1) Regali di Natale: le migliori occasioni tra sconti e solidarietà

I ribassi ulteriori (fino al 30%) e gli sconti degli outlet. I temporary store con le griffe dell’alta moda a prezzi da stock e le iniziative benefiche. I mercatini dell’antiquariato, dove assicurarsi pezzi unici a costi convenienti. E le fiere, quelle più amate di sempre. Le occasioni per lo shopping pre-natalizio non mancano, con un pensiero rivolto anche al prossimo

2) Un tuffo nei borghi più belli del centro nord, dalla Liguria alla Sardegna

Sono autentici angoli di paradiso, immersi tra arte, natura e relax: la meta ideale per una vacanza rigenerante. E conservano i resti di un glorioso passato, come Sperlonga, scelta dall’imperatore Tiberio per costruirvi la sua dimora e Porto Ercole, con un ruolo di spicco durante la dominazione spagnola. E poi c’è la bellezza delle Cinque Terre, patrimonio Unesco, e dei borghi sardi più caratteristici. Ecco le mete del centro e nord Italia, da visitare in questa calda estate, tra gite giornaliere, week end o intere settimane

3) Un tuffo nei borghi del sud: Campania, Puglia e Sicilia

Ci sono i patrimoni Unesco, come Alberobello. Importanti centri storici e culturali, come Otranto. Paesaggi tra i più suggestivi e particolari, come Polignano e Atrani, il secondo comune più piccolo d’Italia. E poi quelli che hanno mantenuto intatte le proprie tradizioni, come Sant’Angelo d’Ischia, un labirinto di vicoli nato come borgo di pescatori. La bellezza dei borghi del sud Italia ha un valore inestimabile. Ecco dove scoprirla quest’estate, tra gite e long week end, senza rinunciare a un bagno in spiaggia

4) Il caldissimo autunno dell'hi-tech. Ecco tutte le novità

5) Diventa socio. Hai sconti su polizze, depositi e...

6) Bollettino luglio. I trend del mese

7) Cerchi un mutuo? Un conto? Diventa socio (riaggiornato)

8) Cerchi un mutuo? Un conto? Diventa socio (riaggiornato)

9) Affari d'estate 2014/Bancomat, carte di credito, prepagate. In vacanza chi vince?

10) Risparmiare per il lungo termine? Prova il fai da te


10

1) Regali di Natale: le migliori occasioni tra sconti e solidarietà

I ribassi ulteriori (fino al 30%) e gli sconti degli outlet. I temporary store con le griffe dell’alta moda a prezzi da stock e le iniziative benefiche. I mercatini dell’antiquariato, dove assicurarsi pezzi unici a costi convenienti. E le fiere, quelle più amate di sempre. Le occasioni per lo shopping pre-natalizio non mancano, con un pensiero rivolto anche al prossimo

2) Cerchi un mutuo? Un conto? Diventa socio (riaggiornato)

Il credito ha chiuso i rubinetti. Ma Popolari e BCC sono la lieta eccezione. Tuttavia sempre più spesso chiedono ai nuovi clienti di diventare soci. I vantaggi sono evidenti: avere il tanto agognato finanziamento. Ottenere condizioni migliori per conti e prestiti. Gli svantaggi? Dover pagare una sorta di sovrapprezzo. E… Le ultime novità da Banca Popolare di Piacenza e BPER

3) Le più belle mete europee per l’agosto: prenotare adesso costa meno

Grecia, Croazia, Malta, Turchia. Se non ci si allontana troppo da casa, e si parte ad agosto, questo è il periodo migliore per acquistare il volo. A rivelarlo è Skyscanner, colosso nella comparazione delle tariffe aeree, togliendo così ogni dubbio. Ma con alcuni accorgimenti: se si sognano Francia, Portogallo, USA e Thailandia si è già fuori tempo massimo. Ecco quindi le tariffe di otto perle baciate dal sole

4) Biglietti del tram, vestiti, bollette e caffè. Ecco cosa si compra (e dove) con il telefonino

5) Cerchi un mutuo? Un conto? Diventa socio (riaggiornato)

6) Ultimi acquisti online per la vacanza: ecco chi consegna in 1-6 giorni

7) Guida agli investimenti 2014

8) Depositi. I migliori (dopo le tasse)

9) L’agenda del luglio italiano, tra note e sapori

10) Mutui. I migliori per tutte le tasche

Tutte le news più lette

CONNESSI AL MONDO DELLE NEWS

Rassegna stampa da 100 siti.
OfNews è la prima Rassegna Stampa e Tv online. Ogni mattina online o anche via email ti offre una selezione ragionata, realizzata da una redazione di giornalisti, delle principali notizie apparse sul web e firmate da oltre 100 siti di news e tv, italiani e internazionali. OfNews ti informa su economia, finanza e tecnologia (web, cellulari e hitech)


Leggi OfNews: economia, finanza e tecnologia


 HOME PAGE | SCRIVI | CHIEDI | TORNA IN ALTO
© 2009-10 OFNetwork s.r.l. P.IVA 06826940964 Corso Magenta 32 20123 Milano | Dedicated Server Intermedia Co. (Palo Alto, California) | Tutti i diritti riservati | Contattaci |